cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 11:30
Temi caldi

Lampedusa, il sindaco: "Ho dichiarato lo stato di emergenza"

25 luglio 2020 | 11.04
LETTURA: 1 minuti

Lo ha detto all'Adnkronos Totò Martello dopo gli sbarchi che si sono succeduti negli ultimi giorni sull'isola: "Situazione insostenibile". Dopo il botta e risposta di ieri, il sindaco attacca ancora Salvini: "Mentitore seriale". Salvini replica: "Lacrime di coccodrillo"

alternate text
Adnkronos

"La situazione è insostenibile. Abbiamo chiesto una nave al governo ma non ha voluto darcela. Ho dichiarato lo stato di emergenza". Lo ha detto all'Adnkronos il sindaco di Lampedusa Totò Martello dopo gli sbarchi che si sono succeduti negli ultimi giorni sull'isola. "Il centro di accoglienza è al collasso - ha aggiunto Martello - In questo momento ci sono oltre mille migranti e se non li trasferiscono il centro scoppia. Vediamo quanti sbarchi ci saranno oggi e poi valuteremo se fermare i migranti direttamente sul molo Favaloro".

E il sindaco attacca ancora Salvini: "Mentitore seriale"

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza