cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 19:17
Temi caldi

Moda

L'armadio di Barbie si arricchisce con gli abiti Moschino /Fotogallery

02 novembre 2015 | 15.42
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Una delle due bambole Moschino Barbie create da Jeremy Scott

Barbie, la bambola più famosa del mondo, torna a incrociare la strada di Moschino. Dopo averle dedicato una capsule collection lo scorso anno, la griffe meneghina disegnata da Jeremy Scott, ha realizzato due bambole da collezione (Moschino Barbie) e una capsule collection di otto pezzi ready-to-wear, entrambi disponibili in esclusiva sul sito moschino.com e NET-A-PORTER.COM a partire dal 9 novembre. (Fotogallery)

Lo stilista statunitense ha pensato di vestire la sua musa con i capi più iconici del brand, che fa capo al gruppo Aeffe: t-shirt slogan, top e pantaloni in rete, bomber di pelle, gonna a matita, e gli immancabili accessori come il cappellino di pelle logato e la shopping bag.

Completano il look un paio di orecchini, collane, occhiali da sole, una biker bag, uno zaino trapuntato e la classica cintura a catena dorata con lettering Moschino. Inoltre, una selezione di questi pezzi (la t-shirt, il top, i pantaloni, la biker bag, gli orecchini e la cintura) sarà disponibile in taglia da adulto, con l'aggiunta di due t-shirt che riproducono l'immagine delle bambole.

"Ho voluto trasferire a Barbie tutti gli elementi rappresentativi di Moschino - ha detto Scott - Barbie è per me una musa, la ragazza più iconica della California: ha un look per tutto, non c'è compito che lei non riesca a portare a termine e nessun posto dove non possa andare". "Jeremy Scott è lo stilista ideale per realizzare una Barbie che incarni sia ironia sia alta moda - ha affermato Kim Culmone, vice president dlobal Barbie Design - Barbie sulla passerella di Moschino oppure Moschino nel guardaroba di Barbie, in entrambi i casi si tratta di puro divertimento e di una partnership perfetta".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza