cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:17
Temi caldi

L'Austria va a destra: vince Kurz

16 ottobre 2017 | 07.03
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Sebastian Kurz (Foto Afp) - AFP

L'Austria vira a destra. Gli austriaci hanno incoronato il giovanissimo leader dei popolari alla guida del paese: a 31 anni Sebastian Kurz si appresta a diventare il più giovane capo del governo in Europa.

Secondo le proiezioni (il dato definitivo si avrà oggi dopo il conteggio del voto postale) la Oevp, il partito dei popolari guidato da Sebastian Kurz, è in testa con il 31,6% dei voti, oltre sette punti in più rispetto alle ultime elezioni. Al secondo posto arrivano i socialdemocratici del cancelliere uscente, Christian Kern, con il 26,9% dei voti. Ma la destra nazionalista, islamofoba ed euroscettica di Heinz-Christian Strache, è balzata di cinque punti al 26% dei consensi. Da segnalare il crollo dei Verdi, finiti al momento sotto la soglia di sbarramento del 4%, al 3,9%, dunque fuori dal Parlamento.

"Vi posso promettere che da oggi lotterò con tutte le mie forze per cambiare questo Paese". Così il ministro degli Esteri e leader dei popolari dell'Oevp Sebastian Kurz, in una prima reazione all'esito del voto che lo vede in vantaggio. "Accetto questa responsabilità con grande umiltà" ha continuato il 31enne, ormai prossimo cancelliere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza