cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 17:07
Temi caldi

Lavoro: Angeletti, favorevole a iniziativa unitaria

26 settembre 2014 | 17.00
LETTURA: 2 minuti

"Se non ci sono dei disegni e io voglio escluderlo, e delle strategie politiche, non ci dovrebbero essere particolari problemi ad una iniziativa unitaria". Lo ha detto Luigi Angeletti segretario generale della Uil a margine del dibattito alla riunione straordinaria del Cnel. "Noi lunedì dovremmo incontrarci e mettere insieme una iniziativa comune -spiega Angeletti- noi non facciamo delle manifestazioni per dire che ci siamo, il nostro problema è coinvolgere le persone che si stanno facendo la domanda 'qual è la scelta giusta?'".

"La cosa più importante -continua il segretario della Uil- è fare assemblee e magari certe volte le assemblee bisogna farle con lo sciopero". Renzi "può sostenere e anche credere che può fare a meno di Cgil, Cisl e Uil, anzi che meno ci si parli e meglio è. Quello che non può credere è che si possa fare a meno del consenso dei lavoratori. Noi abbiamo un solo dovere far vedere cosa pensa la gente del Job Act", ha dichiarato Angeletti.

A chi chiede se sia da escludere uno sciopero generale, Angeletti risponde: "Assolutamente. Prima bisogna vedere cosa si può fare insieme, se abbiamo le stesse idee e qual è la soluzione al problema. Lunedì pomeriggio ci sarà una riunione dell'esecutivo che deciderà cosa faremo se non si trova una soluzione". Conclude Angeletti: "Iniziative non di facciata ma che facciano vedere le persone".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza