cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 11:40
Temi caldi

Lavoro: Cgil Toscana premia 'cavallo' anziche' 'cavalieri'

16 aprile 2014 | 16.14
LETTURA: 2 minuti

''Ci sono in Italia molti premi ai cavalieri, al cavallo però, se si esclude il mondo dell'ippica, nessuno pensa mai e, com'è del tutto ovvio, non ci sarebbero cavalieri senza cavalli''. Cgil Toscana e Arci in collaborazione con altri soggetti del mondo dell'associazionismo e della cooperazione, con la regia di Sergio Staino, hanno deciso di premiare il 'cavallo'.

''I cavalli - si legge in una nota della Cgil - sono coloro che hanno difeso e difendono il lavoro, coloro che lo creano e perché no, anche chi lo canta. Donne e uomini impegnati quotidianamente in un lavoro difficilissimo, visti i tempi, a cui raramente si pensa e che, al contrario, sono i protagonisti veri di ogni comunità''.

Un comitato scientifico sceglierà i premiandi e la premiazione avverrà nell'ambito di una festa all'Obihall di Firenze in programma il 1° maggio a partire dalle ore 18 (con possibilità di fare un apericena con prodotti a km 0). Alle ore 21, poi, inizierà il concerto (ingresso gratuito) del Club Tenco, uno spettacolo che ha debuttato a Barcellona, e che dopo Firenze andrà a Sanremo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza