cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 17:52
Temi caldi

Lavoro: in Piemonte ad aprile le Olimpiadi dei mestieri

07 febbraio 2014 | 16.00
LETTURA: 3 minuti

Per il 2014, il Piemonte del lavoro mette in campo la partecipazione alle Olimpiadi dei Mestieri: sono i Worldskills, una rassegna internazionale che mette in competizione giovani dai 17 ai 22 anni, provenienti da 67 nazioni, che si cimenteranno nella realizzazione di prodotti e manufatti caratteristici di 45 mestieri. L'assessorato al Lavoro della Regione, attraverso l'Agenzia Piemonte Lavoro ha aderito all'iniziativa e organizzerà la prima edizione dei campionati regionali dei mestieri, che fungeranno da girone di qualificazione per la squadra italiana che parteciperà ai campionati nazionali a Bolzano a ottobre, e poi ai campionati europei a Lille in Francia, sempre a ottobre, e infine ai campionati mondiali a San Paolo in Brasile nell'agosto 2015.

I mestieri scelti per la prima edizione dei campionati regionali piemontesi sono cuoco, cameriere, pasticciere, grafico e meccanico d'auto. Le competizioni si svolgeranno su tre giorni nell'ambito delle attività organizzate per la manifestazione 'Iolavoro', dal 9 all'11 aprile al Lingotto Fiere a Torino. E' possibile presentare la propria candidatura per l'ammissione alle selezioni regionali, indicando il mestiere con cui si vuole concorrere. Le scuole, gli istituti e i centri di formazione sono invitati a partecipare e per farlo possono inviare l'adesione all'indirizzo worldskills@iolavoro.org entro il 14 febbraio prossimo.

''La Regione Piemonte ha deciso di avviare la partecipazione a questa competizione ritenendola un'opportunità unica per valorizzare la nostra istruzione e formazione professionale e orientare in modo accattivante i giovani piemontesi alla scelta dei mestieri manuali, attraverso la possibilità di partecipare a una competizione che fa da preludio alle competizioni internazionali - spiega Claudia Porchietto, assessore regionale al Lavoro - Worldskills rappresenta una sfida per i giovani, i loro insegnanti, i formatori e i datori di lavoro per raggiungere standard di livello mondiale nei settori della ristorazione, del design e della meccanica e per promuovere il prestigio del sistema formativo piemontese''

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza