cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 16:51
Temi caldi

Lavoro: Renzi, possibili mediazioni ma impianto Ddl non si cambia

01 aprile 2014 | 15.58
LETTURA: 1 minuti

"Tutte le mediazioni che stanno dentro al dibattito sono possibili, ma non puoi cambiare l'impostazione di fondo che è quella di dare garanzie e, agli imprenditori, libertà di assumere in modo vero". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Londra, dopo l'incontro con David Cameron, parlando delle nuove regole sul lavoro.

"Ho raccontato a David la nostra scelta già fatta di un decreto sul mondo dei contratti a termine e di apprendistato e che ieri abbiamo ufficialmente presentato il Ddl delega sulla riforma delle regole del gioco del codice del lavoro per dare garanzia a chi non le ha avute e la possibilità alle imprese di investire in Italia", ha aggiunto il premier.

Renzi ha spiegato ancora: "Oggi ci sono 2mila100 articoli nelle regole sul mondo del lavoro, e normale che si finisce di fronte al tribunale. Abbiamo in testa un codice del lavoro con 50-60 articoli che sia scritto anche in inglese in modo molto chiaro e che consenta tempi certi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza