Cerca
Home . Lavoro . Dati .

Il sociologo: "Con franchising anche piccolo imprenditore è 'in grande'"

DATI
Il sociologo: Con franchising anche piccolo imprenditore è 'in grande'

(FOTOGRAMMA)

"Non stupisce che i dati presentati dall'ultimo rapporto Assofranchising siano molto positivi: il settore ha infatti vari punti di forza. Il primo, forse il più importante, è che offre anche a un piccolo imprenditore il vantaggio di un'attività 'in grande scala'". Giuseppe Roma, sociologo, per molti anni direttore generale del Censis e nonché presidente e segretario generale di Rur (Rete urbana delle rappresentanze), commenta con Adnkronos/Labitalia gli ultimi dati del rapporto Assofranchising.


"Più che la forza del brand -osserva Giuseppe Roma- il negozio in franchising gode dell'organizzazione del sistema di rete, che permette anche a un commerciante di media esperienza di avere un lay out curato, merce e formazione. Un sistema rodato e professionale che viene premiato dal successo dell'attività".

Roma ricorda che in Italia "oggi tanti negozi, soprattutto piccoli, aprono e chiudono in tempi rapidi perché si tratta di imprenditori improvvisati: col franchising, invece, ci sono tutti i vantaggi di stare in una grande rete, a partire dalla pubblicità". Inoltre, conclude Roma, "aprire un'attività in franchising è una risposta efficace al mercato globale, per non soffrire della competizione con l'estero".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.