Bolzano sostiene export pmi, domande sino al 31 agosto

Incentivi per partecipazione a fiere e analisi mercato

MADE-IN-ITALY
Bolzano sostiene export pmi, domande sino al 31 agosto

La Provincia di Bolzano sostiene con una serie di misure l’internazionalizzazione delle imprese, in particolare quelle medie e piccole.


Si tratta soprattutto di incentivi per la partecipazione a fiere e rassegne o per condurre analisi di mercato, e tra gli obiettivi degli aiuti spiccano l'ampliamento del raggio d'azione delle imprese locali, la creazione di nuovo valore aggiunto e il miglioramento della situazione occupazionale.

Il sostegno provinciale arriva fino al 50% degli investimenti riconosciuti. Le linee guida in tema di sostegno all'export erano state varate in un primo momento a marzo 2015 dalla Giunta provinciale, che però nel maggio di quest'anno ha dovuto rivederle per adeguarle alle direttive europee e al nuovo sistema che prevede l'armonizzazione di tutti i bilanci pubblici. Di conseguenza, il termine per presentare le domande di accesso ai contributi è stato posticipato al 31 agosto 2016.

L’impresa che intende usufruire delle agevolazioni dovrà presentare un cronoprogramma con la descrizione del progetto, l’indicazione delle date di inizio e fine, nonchè gli investimenti programmati nei diversi anni di riferimento.

Queste informazioni dovranno essere corredate anche da preventivi di spesa o da un elenco dettagliato dei costi previsti. Tutte le domande presentate saranno valutate e le approvazioni saranno notificate alle imprese entro la fine dell'anno, in modo da garantire una buona sicurezza nella pianificazione.

La nuova modulistica, invece, sarà pronta per il 2017, anno a partire dal quale tutto l'iter potrà essere completato solamente in formato digitale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.
TAG: bolzano, export, pmi, ok