Cerca

Innovazione e artigianalità in primo piano a 'Hotel 2016'

MADE-IN-ITALY
Innovazione e artigianalità in primo piano a 'Hotel 2016'

Una piattaforma di business per il settore turistico-alberghiero, attenta alle innovazioni, alle richieste di un mercato in constante evoluzione ed esigente e luogo di incontro ideale per gli operatori e i professionisti del comparto, ma anche per l'artigianalità made in Italy. E' 'Hotel 2016', la fiera internazionale per hotellerie e ristorazione che oggi ha aperto i battenti alla Fiera di Bolzano, fino a giovedì 27 ottobre.


Sei le aree tematiche che contraddistinguono l'edizione di quest'anno: cucina e tavola, interni e decorazioni, costruire e rinnovare, wellness, management e comunicazione, gastronomia. Previsti incontri professionali, workshop, eventi informativi e formativi con relatori di alto profilo internazionale e rivolti a esperti e professionisti per confrontarsi e approfondire in modo adeguato le proposte e le novità dell’offerta fieristica.

“Grande rilievo -spiega Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano- è riservato al web e alle sue infinite possibilità, oggi strumento, o meglio ‘alleato’, indispensabile per la crescita turistica delle strutture ricettive, grazie al supporto che fornisce in termini di visibilità, prenotazioni, informazioni divulgate e soprattutto reputazione”.

"Il turismo oggi -spiega- è in continua trasformazione. La rete, e tutti gli strumenti a essa collegati utili a condividere, socializzare e comunicare, diventano dunque determinanti per il settore. Lo indicano le tendenze generali del comparto rilevate per il 2015 e confermate per il 2016: continuano a crescere le prenotazioni e il consumo di contenuti da mobile rispetto al desktop, confermando la necessità di adattare di conseguenza la propria presenza sul web da parte delle strutture ricettive (sito web mobile oriented, pagine social attive e targetizzate, comunicazione online integrata); la ricerca di contenuti di qualità e offerte interessanti corre sul filo della rete".

"I viaggiatori del 2016 -sottolinea- sono disposti a spendere per viaggiare bene, con una grossa fetta di mercato attenta al rapporto qualità-prezzo".

Il segmento luxury travel traina: "Gli utenti sono disposti a investire per le proprie vacanze, ma solo se ne percepiscono effettivamente il valore; localizzazione e glocalizzazione continuano la lunga marcia alla conquista del pubblico internazionale (per questo 2016 è prevista una crescita degli arrivi in Italia fino al +4% rispetto al 2015); reputazione online, passaparola e social guidano il trend delle prenotazioni, soprattutto nel segmento giovani", fa notare.

Internet a parte, a Hotel 2016 non mancano poi gli eventi che si tengono in concomitanza con Hotel in quanto strettamente correlati: Autochtona, il forum nazionale dei vini autoctoni, che si alterna a 'Vinea Tirolensis', la vetrina rivolta ai prodotti dei vignaioli altoatesini e a Tasting Lagrein, dedicato al vitigno autoctono a bacca rossa dell’Alto Adige.

Oltre al made in Italy, con Gico (Grandi impianti cucine). L'azienda rinnova ancora e fonde le proprie competenze di solida realtà costruttiva attenta alla tecnologia, al futuro, dedita all'acciaio con Habito, l'officina artigianale di Giuseppe Rivadossi, maestro nella lavorazione del legno che espone le sue creazioni d’arte in tutto il mondo. Tra il legno, il calore, la tradizione, l'attaccamento ai valori della terra e l'acciaio, il futuro, la tecnologia che diventa meno fredda e asettica.

A Hotel 2016 mostra la nuova 'Mia', un concentrato di artigianalità e professionalità dal design personalizzabile e dall'ergonomia studiata dai professionisti della Gico con la consulenza di Vincenzo Marrone, tra i professionisti più apprezzati e conosciuti del settore, oggi al fianco dell'azienda che 45 anni fa ha creato la cucina modulare professionale. Dalla loro sinergia e dall’artigianalità di Rivadossi nascerà una cucina monoblocco costruita con la cura del dettaglio, l'intera lavorazione a mano e l'italianità che contraddistingue da sempre Gico e avverrà lo sposalizio con il legno e la filosofia di un artigiano che lavora il legno come pochi altri al mondo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.