cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 14:22
Temi caldi

La Zanzara

Le condoglianze ai Provenzano di Corleone: "Bernardo era una brava persona" /Ascolta

15 luglio 2016 | 08.23
LETTURA: 2 minuti


 

"Nemmeno lo conosco, non siamo parenti. Per me era un grande signore, un onestissimo uomo, non ne posso parlare male, anche se non lo conosco". Risponde così ai microfoni di 'La Zanzara', la trasmissione radiofonica di Radio24, una donna di Corleone contattata dal conduttore Giuseppe Cruciani con il pretesto di fare le condoglianze agli omonimi della zona per la morte del boss mafioso Bernardo Provenzano.

"Dicono fosse il capo della mafia? Non ne so niente, non lo conosco - risponde la donna - E' un paesano come tutti gli altri, un uomo d'onore. E' Dio che deve giudicare, per me era una bravissima persona, lo conosco solo di nome ma non di persona. Anche i suoi parenti erano per bene, conosco i cugini erano bravissime persone".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza