cerca CERCA
Mercoledì 04 Agosto 2021
Aggiornato: 00:21
Temi caldi

Lecco, autobus prende fuoco: autista salva 24 ragazzi

13 luglio 2021 | 13.47
LETTURA: 2 minuti

Messi al sicuro prima che le fiamme avvolgessero il mezzo

alternate text

Ventiquattro ragazzi sono stati messi in salvo dall'autista prima che un autobus prendesse fuoco in galleria lungo la Superstrada 36 che collega Lecco alla provincia di Sondrio. L'incidente è avvenuto all'altezza di Lierna, in provincia di Lecco. L'autista si è accorto che qualcosa non andava: è riuscito a fermarsi e a far scendere i ragazzi diretti a Livigno per un campo estivo, provenienti dalla provincia di Como. Sono stati messi al sicuro prima che le fiamme avvolgessero il mezzo.

Solo 7 sono stati trasportati al pronto soccorso di Lecco per accertamenti in codice verde a causa dell’inalazione del fumo: tre quattordicenni, tre quindicenni e un sedicenne.

L'intervento dei Vigili del fuoco, fanno sapere dalla centrale, è iniziato intorno alle 9.30 ed è proseguito fino alle 12.

Il mezzo che ha preso fuoco apparteneva al Comitato della Croce rossa di Como e trasportava i 24 ragazzi diretti a Livigno per una settimana di villeggiatura. La Croce rossa in una nota ha ricostruito nel dettaglio cosa è successo: l’autista accortosi dell’esplosione di una gomma ha notato che il veicolo aveva preso fuoco e l’incendio rapidamente si stava propagando. Prontamente i ragazzi, tutti minori, sono stati fatti scendere e instradati nel corridoio di sicurezza della galleria.

Una volta raggiunta un’area sicura sono stati recuperati e riaccompagnati a casa tramite due pullmini della Croce rossa. Sul posto sono intervenute 5 squadre dei Vigili del fuoco che hanno domato e spento l’incendio oltre ai mezzi del 118, tra cui un elicottero.

Il mezzo è stato revisionato il 9 giugno 2021 dalla Motorizzazione Civile di Como e il servizio rientrava tra quelli in essere tra associazioni, in particolare con l’Oratorio della Parrocchia di Lipomo (Co), a titolo di mutuo aiuto.

''Una volta compreso quanto fosse accaduto non ho esitato nel mettere al riparo i passeggeri facendoli scendere dal mezzo e disponendo che venissero portati al riparo dal coordinatore dell’oratorio'' ha raccontato l'autista Mauro Mascetti.

''Messi in salvo i ragazzi - si legge in una nota della Croce Rossa Italiana di cui Mascetti è dipendente del Comitato Cri di Como - ho prontamente espletato ogni azione atta allo spegnimento dell’incendio senza esito positivo. La priorità era salvare le vite dei ragazzi''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza