cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:12
Temi caldi

Cinema: al Salento Film Festival 'Lei disse sì', tra impegno civile e attualità

07 settembre 2015 | 19.26
LETTURA: 3 minuti

alternate text
'Lei disse sì'

Il Siff - Salento International Film Festival, in programma fino a domenica, continua stasera con 'Lei disse sì', di Maria Pecchioli; una storia d’amore fatta di musica, di rifiuto e abbandono, di accoglienza e condivisione, di imprevisti, speranze, amici e parenti.

E' il racconto di due donne che si amano, un frammento di Italia, di boschi e laghi svedesi ed è una festa dove il menù di nozze è a base di diritti civili. La pellicola sarà presentata il 29 settembre alla Camera dei Deputati in occasione della discussione in Parlamento della nuova legge sulle unioni civili.

Prosegue dunque la kermesse dedicata al cinema indipendente internazionale, giunta alla sua 12esima edizione. Domani infatti sarà la volta a Tricase (Lecce), di 'Alle Donne piace Corto'. Tre registe raccontano in tre cortometraggi le storie di donne fra loro molto lontane.

'The Loyalist', di Minji Kang racconta la storia di un generale nord koreano che va a trovare sua figlia in un collegio svizzero per testare la sua fedeltà alla patria;' Catalina e il Sole', di Anna Paula Hönig, parla di una vecchia leggenda Argentina e per finire, la commedia 'Lobster fra Diavolo', di Oriana Oppice, alle prese con una nonna che vuole prepare l'aragosta e la nipote vegana che non approva l’idea della nonna.

Ancora un film d'attualità, alle 20.15, con 'Emergency Exit, Young Italians Abroad' di Brunella Filì: Anna, Mauro, Milena e gli altri non si conoscono, ma hanno qualcosa in comune: han lasciato l’Italia per trasferirsi all’estero e scommettere sull’opportunità di un futuro migliore. Il film racconta cosa fanno, pensano e sognano i giovani italiani all’estero.

La serata si concluderà con la proiezione del lungometraggio 'John of God the Movie', prevista per le 21.30. Il film di Selé M'Poko è stato scritto, prodotto e diretto nel Congo utilizzando tutte le risorse locali e una troupe internazionale. L'opera racconta di un regista nero americano che va in Africa per la prima volta per girare un documentario su un musicista congolese di nome Giovanni di Dio. Quando arriva, le cose non vanno come si aspettava. Infine alle 23.00, in Piazza Pisanelli, spazio alla musica con la band salentina Super Reverb.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza