cerca CERCA
Giovedì 24 Giugno 2021
Aggiornato: 14:13
Temi caldi

Calcio: Serie A, clamoroso autogol di Padelli e l'Empoli passa a Torino

06 maggio 2015 | 17.03
LETTURA: 3 minuti

I toscani vincono 1-0 sul campo dei granata e restano in Serie A con 4 giornate d'anticipo, salendo in dodicesima posizione a quota 41, 14 punti in più del Cagliari terz'ultimo. Brutto ko per la squadra di Ventura che vede complicarsi notevolmente la corsa a un posto in Europa League

alternate text
Daniele Padelli(Infophoto) - INFOPHOTO

L'Empoli passa a Torino grazie a una clamorosa autorete del portiere granata Padelli e raggiunge matematicamente la salvezza con 4 giornate d'anticipo, salendo in dodicesima posizione a quota 41, 14 punti in più del Cagliari terz'ultimo. Brutto ko per la squadra di Ventura che vede complicarsi notevolmente la corsa a un posto nella prossima Europa League. Il Toro resta nono con 48 punti, a tre lunghezze dal sesto posto della Sampdoria.

L'avvio è disastroso per il Torino, subito in svantaggio dopo tre minuti. Retropassaggio di Moretti verso Padelli che svirgola clamorosamente col sinistro e infila la propria porta. Un minuto dopo i toscani vanno vicini al raddoppio con un gran destro incrociato di Vecino che coglie in pieno il palo.

Dopo lo shock iniziale il Toro di fa vedere al 20' con un sinistro da fuori area di El Kaddouri sul quale è bravo Sepe a deviare in corner. Qualche minuto dopo bell'assolo di Saponara che avanza centralmente, supera Glik con un tunnel e poi tenta di superare Padelli con la punta del piede ma il portiere del Toro riesce a deviare in angolo.

Alla mezz'ora tremano ancora i tifosi granata. Prima Padelli salva in corner su un destro di Zielinski e poi, sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Saponara di testa colpisce la traversa. Prima della fine della frazione c'è tempo per un altro pasticcio dell'estremo difensore del Toro che esce male su Pucciarelli, perde palla e quasi commette fallo da rigore, riuscendo però a recuperare la sfera.

In avvio di ripresa gli uomini di Sarri sfiorano il raddoppio al 5' con un sinistro da fuori di Zielinski, che termina di poco alta sopra la traversa. Poco dopo Ventura prova le carte Bruno Peres e Maxi Lopez al posto di Molinaro e Martinez e i granata alzano il baricentro del gioco. Quagliarella si rende pericoloso due volte, prima al 28' con una potente punizione, poi al 42' con un sinistro improvviso da fuori area, in entrambe le occasioni Sepe è attento.

L'ultima opportunità per il pareggio capita al 45' sui piedi di Maxi Lopez, ma il suo destro, su assist di Quagliarella, termina di poco a lato e, al triplice fischio di Tommasi, i giocatori dell'Empoli possono andare a festeggiare con i loro tifosi la meritata salvezza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza