cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:53
Temi caldi

Libano: Franjieh, senza ok Assad non ci sara' mai un presidente

19 giugno 2014 | 09.56
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Il presidente siriano Bashar al-Assad sarebbe ''felice'' di vedere il generale cristiano libanese Michel Aoun come nuovo capo di Stato del Libano, che non potra' mai avere un nuovo presidente senza il ''consenso'' del leader siriano. Lo ha affermato Suleiman Franjieh, leader del movimento Marada, dopo che ieri e' saltata la settima votazione del Parlamento di Beirut per l'elezione del nuovo presidente a quasi un mese dalla fine del mandato di Michel Suleiman.

Per il 2 luglio e' prevista una nuova sessione parlamentare. ''Non si puo' eleggere un presidente per il Libano senza il consenso di Bashar al-Assad'', ha detto Frangieh in dichiarazioni alla tv Nbn. Aoun, che non si e' mai ufficialmente candidato alla corsa alla presidenza, e' sostenuto dalla coalizione dell'8 Marzo, capeggiata da Hezbollah, la cui milizia e' impegnata nel conflitto in Siria al fianco delle forze di Assad. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza