cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 07:03
Temi caldi

Libia: ex premier Zeidan, falso il voto di sfiducia contro di me

14 marzo 2014 | 08.16
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Il voto di sfiducia nei confronti dell'ex premier libico Ali Zeidan è un ''falso''. Lo ha denunciato lui stesso in un'intervista a 'France24' dopo che martedì il Congresso nazionale libico ha approvato una mozione di sfiducia nei suoi confronti. ''E' un falso e una manovra'' orchestrata, ha proseguito l'ex premier, spiegando che il Parlameno libico ha votato la sua sfiducia con 113 voti a favore, mentre la legge prevede che ne siano necessari almeno 120. L'annuncio dato dal Congresso nazionale martedì, invece, parlava di 124 voti favorevoli alla mozione si sfiducia su 194 deputati.

Zeidan accusa quindi due gruppi politici di essere responsabili di aver architettato la sua rimozione da premier, ovvero il movimento radicale Wafa e il Partito di Giustizia e Costruzione, braccio politico dei Fratelli Musulmani libici.

In merito alle accuse di corruzione nei suoi confronti, l'ex premier libico afferma che ''non ho bisogno di difendermi. Sfido chiunque a trovare qualsiasi traccia di corruzione nel mio governo''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza