cerca CERCA
Mercoledì 05 Ottobre 2022
Aggiornato: 20:16
Temi caldi

Libia: Is attacca milizie islamiche di Misurata, 5 morti

25 marzo 2015 | 12.31
LETTURA: 2 minuti

Miliziani legati all'autoproclamato Califfato dello Stato Islamico (Is) hanno sferrato ''un attacco terroristico'' contro la brigata 166 di Misurata, nei pressi di Sirte, ''uccidendo cinque soldati e ferendone altri 10, due dei quali versano in gravi condizioni''. Lo riferisce l'ufficio di Tripoli dell'agenzia di stampa libica Lana, vicino al Congresso Nazionale (parlamento uscente) di Tripoli controllato dai Fratelli Musulmani. L'ufficio della Lana ha quindi precisato che la brigata 166 è incaricata della protezione di Sirte, città natale del defunto colonnello Muammar Ghedafi e contesa con i jihadisti dell'Is.

Le milizie di Misurata sono alleate con l''Alba della Libia', braccio militare del Congresso nazionale in contrapposizione con 'l'Esercito libico' del Generale Khalifa Haftar sostenuto dal parlamento di Tobruk, unico organo legislativo in Libia riconosciuto dalla comunità internazionale.

Ieri un kamikaze, di nazionalità tunisina nella fila dell'Is, si è fatto esplodere contro truppe dell'esercito libico a Bengasi uccidendo sei soldati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza