cerca CERCA
Sabato 29 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:33
Temi caldi

Libia: Mosca, sosteniamo iniziativa all'Onu per passi contro terrorismo

10 marzo 2015 | 18.20
LETTURA: 3 minuti

"Una iniziativa egiziana è stata presentata al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. La capiamo e siamo pronti a considerare, sulla base di questo testo, i passi che il Consiglio di sicurezza potrà autorizzare per aumentare gli sforzi per combattere la minaccia terroristica in arrivo dalla Libia", ha dichiarato il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov dopo aver incontrato la sua controparte spagnola Jose Manuel Garcia-Margallo.

"Credo che sia importante che i paesi che partecipano alla coalizione anti terrorismo creata dagli Stati Uniti, che conducono raid contro postazioni del terrorismo in Iraq con il consenso del governo e in Siria senza, facciano lo stesso", ha aggiunto. "Il terrorismo deve essere combattuto sulla base della legge internazionale, nel senso che non si può bypassare il Consiglio di sicurezza", ha quindi sottolineato.

Il mese scorso il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi aveva chiesto una risoluzione del Consiglio di sicurezza dell'Onu per autorizzare l'intervento in Libia di una coalizione internazionale. Il Cairo si era anche espressa in favore di una risoluzione per sollevare l'embargo alla vendita di armi e per definire un blocco navale in corrispondenza delle zone non in controllo del governo di Tobruk riconosciuto dalla comunità internazionale per impedire i rifornimenti armi alle milizie dell'Is.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza