cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 14:14
Temi caldi

Libia: Turchia rimpatria connazionali, circa 500 quelli evacuati

24 giugno 2014 | 18.32
LETTURA: 1 minuti

alternate text

(Aki) - Sono gia' 420 i cittadini turchi che hanno lasciato Misurata, nell'ovest della Turchia, per essere rimpatriati alla luce delle crescenti minacce alla sicurezza nel Paese. Lo riferiscono fonti dell'ambasciata turca a Tripoli e il portavoce dell'aeroporto Mohamed Ismail. Altri 140 cittadini turchi saranno invece rimpatriatri a mezzanotte dall'aeroporto orientale di Labraq, come ha fatto sapere una fonte diplomatica turca.

Lo scorso fine settimana l'ex generale libico Khalifa Haftar ha dato un ultimatum di 48 ore ai cittadini turchi e qatarioti per lasciare la Libia, avvertendo che alcuni di loro avrebbero potuto essere arrestati e accusati di spionaggio. Le forze di Haftar hanno lanciato la cosidetta 'Operazione Dignita'' con l'obiettivo dichiarato di ripulire la Libia dagli estremisti islamici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza