cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 10:28
Temi caldi

Libri: la biblioteca di Garibaldi a Caprera conta circa 2700 opere

02 marzo 2014 | 12.33
LETTURA: 2 minuti

Di libri a Caprera, dal primo approdo di Giuseppe Garibaldi verso il 1856 fino alla fine dei suoi giorni nel 1882, ne giunsero tantissimi. Pare che non vi fosse una sala adibita ad uso di biblioteca ma che essi fossero un po' ovunque, negli spazi che, di volta in volta, riservavano loro le occasionali necessità di lettura, o più spesso la loro qualità di cimeli bibliografici. Sono in tutto 2700, di cui 939 volumi e 1548 opuscoli, ai quali si sommano i 213 esemplari presenti nell'attuale raccolta ma pubblicati dopo la morte di Garibaldi. Per la prima volta e' stato completato l'intero catalogo dei libri garibaldini di Caprera.

Il catalogo si intiola ''La biblioteca di Garibaldi a Caprera'' ed e' pubblicato ora da Franco Angeli Editore (pagine 278, euro 35). L'autrice e' Tiziana Olivari (Sassari 1950-2012), che e' stata direttore-coordinatore presso la Biblioteca Universitaria di Sassari e professore a contratto di Teoria e tecnica della catalogazione e di Storia del libro nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Sassari.

Ai 2700 volumi si devono aggiungere i libri, forse di maggior pregio per la qualità degli autori e delle edizioni, che la moglie di Garibaldi Francesca Armosino e la figlia Clelia hanno portato con sé quando hanno lasciato l'isola e si sono trasferite a Livorno. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza