cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 09:55
Temi caldi

Libri: Luigi Carletti, in 'Supernotes', vi racconto la discesa all'inferno dell'agente K.

14 aprile 2014 | 18.43
LETTURA: 1 minuti

Trecentosettantatrè giorni di prigionia in un carcere cambogiano di cui sembravano aver buttato la chiave, e poi la fuga, miracolosa, improvvisa. Luigi Carletti racconta, in un libro scritto a quattro mani col protagonista, la vera storia dell'agente segreto dal nome in codice Kasper. Sequestrato a Phnom Penh nel 2008 nel corso di un'indagine riguardante soldi falsi, Kasper aveva una sola ossessione: riuscire ad evadere. Nell'intervista realizzata da Adnkronos l'agente racconta come ha vissuto quell'incubo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza