cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 19:56
Temi caldi

Libri: rarissima edizione poesie Leopardi donata a Universita' Cattolica

02 marzo 2014 | 17.02
LETTURA: 3 minuti

''Così tra questa / infinità s'annega il pensier mio: / e 'l naufragar m'è dolce in questo mare''. È la conclusione della più celebre poesia di Giacomo Leopardi, mandata a memoria da generazioni di italiani. Eppure qualcosa suona strano, i conti non tornano. Il testo, come lo conosciamo oggi, si conclude in modo diverso: ''Così tra questa / immensità s'annega il pensier mio: / e il naufragar m'è dolce in questo mare''. Non è un errore. È il testo di una redazione antecedente della poesia che, composta a Recanati tra la primavera e l'autunno del 1819, fu pubblicata dapprima su rivista (nel 1825) e venne poi stampata, assieme ad altri testi del Recanatese, in volume a Bologna nel 1826 ''dalla Stamperia delle Muse, Strada Stefano, n. 76''.

Il volume, che si intitola ''Versi del Conte Giacomo Leopardi'', è un'edizione molto rara ed è posseduta solo da un ristretto numero di biblioteche italiane. Un esemplare di questa edizione è recentemente pervenuto alla Biblioteca d'Ateneo dell'Universita' Cattolica di Milano grazie alla donazione Piccoli-Addoli, un considerevole corpus costituito da oltre 6.000 volumi e da un vasto nucleo di documenti e carteggi di Valentino Piccoli, della moglie Pia Addoli e del figlio Fantasio Piccoli ora in fase di ordinamento e ricondizionamento.

La Biblioteca d'Ateneo della sede di Milano ha iniziato un lavoro di sistemazione, ordinamento e di ricondizionamento delle proprie raccolte speciali, valorizzando tanto i testi a stampa - spesso resi rari dal tempo o addirittura unici per via di preziose dediche autografe - quanto le carte culturali che sono ad essa pervenute nel corso del tempo, alcune in momenti più recenti, altre in epoca più remota. È il caso, per esempio, del Fondo Maria Pia Rossignani, pervenuto alla fine del 2013 per volontà degli eredi, composto da circa 2.500 volumi e da varie decine di cartelle di studio. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza