cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:21
Temi caldi

Libri: Solenn de Royer, 'Le Dernier Secret' di Francois Mitterand, il suo ultimo grande amore

18 ottobre 2021 | 19.08
LETTURA: 2 minuti

Claire giovane studentessa in legge aveva 18 anni quando incontra il presidente francese, lui 70, insieme per 8 anni

alternate text
Francois Mitterand (Fotogramma)

'Le Dernier secret', ovvero l'ultimo grande amore di Francois Mitterand per una giovane studentessa in legge. Lei aveva solo 22 anni, lui 70. In un libro- rivelazione la giornalista francese Solenn de Royer (édition Grasset) squarcia il velo, tra luci e ombre, sull'esistenza dell'ex presidente francese. Racconta in una recente intervista al settimanale 'Point de vue' Solenn de Royer: "quando la giovane Claire arriva a Parigi ha solo 18 anni, è ambiziosa, straripante di vita. Ha sposato gli ideali della 'gauche', vuole conquistare la capitale, ma soprattutto conoscere il suo mito, Francois Mitterand".

"Complice un amico d'infanzia, Benoit, decidono di pedinarlo in rue de Bièvre dove vive Mitterand - continua la scrittrice e giornalista - Un primo, breve colloquio, assolutamente informale, poi le loro strade si incontreranno qualche anno più tardi. Claire invita il presidente in carica ad una colazione a casa sua a Parigi, rue du Four. E' il 1988. L'inizio di una relazione che durerà 8 anni".

"Francois Mitterand - aggiunge Solenn de Royer- ha una vita non facile. E' malato, ha due famiglie, vuole chiudere assolutamente con il secondo mandato presidenziale. Eppure la giovane Claire avrà un ruolo importante. Si frequentano, passeggiano per Parigi, cenano insieme, sotto gli occhi di tutti, e Francois Mitterand la raggiunge spesso nel suo studio sotto i tetti di Parigi. Mitterand - prosegue Solenn de Royer- ha nei suoi confronti un'amabilità quasi paterna".

"Mitterand - continua l'autrice de 'Le Dernier Secret' è una sorta di pigmalione per lei. La consiglia negli studi, nel lavoro, nella scelta delle letture. Sono molto, molto amici. Francois Mitterand si fida di Claire, tra i due c'è una straordinaria empatia e sintonia, nonostante la differenza di età, quasi 50 anni, un futuro incerto, una relazione senza domani".

L'ultima amante di Francois Mitterand non ha mai voluto rivelare la loro relazione, uscire allo scoperto, la sua scomparsa è stato un doppio lutto. Anni di silenzi e d'oblio fino all'incontro con Solenn de Royer. "Claire non ha mai voluto parlare per non danneggiare le persone più care, il suo lavoro, ma al contempo era desiderosa di far conoscere al grande pubblico quanto accaduto tra lei e il presidente francese, per disvelare tasselli alla scoperta della sua personalità".

"Un uomo 'romanesque', ma anche ambiguo, dalle mille sfaccettature, complesso. In fondo grazie a Claire - sottolinea ancora Solenn de Royer- Francois Mitterand è riuscito a scrivere l'ultimo capitolo del romanzo della sua vita. Una relazione che ha come protratto la sua stessa esistenza. Consegnando alla storia la sua leggenda".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza