cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 18:51
Temi caldi

La dichiarazione

L'imam: "Violenze di Colonia? Colpa delle donne, erano profumate e mezze nude"

22 gennaio 2016 | 09.14
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Foto Afp) - AFP

"Le violenze di Colonia? La colpa è delle donne, erano profumate e mezze nude". Per l'imam Sami Abu-Yusuf non ci sono dubbi sulla responsabilità delle aggressioni di Capodanno ai danni delle donne tedesche, come riporta il 'Daily Mail'. "Per gli eventi di Capodanno - ha detto la guida spirituale a una tv russa - la colpa è delle donne. Non c'è da sorprendersi che vestendosi mezze nude gli uomini le abbiano aggredite. E' come mettere benzina sul fuoco".

Sami Abu-Yusuf è l'imam della moschea Al Tawheed di Colonia che predica il salafismo, una forma ultra conservativa dell'Islam sunnita, finita più volte nel mirino dei servizi segreti tedeschi come quando nel 2004 l'intelligence tedesca cercò di demolire una rete segreta di mujaheddin arabi. Le dichiarazioni di Abu-Yusuf arrivano nel momento in cui il numero delle denunce per le aggressioni di Colonia è salito a 521, incluse tre violenze sessuali. La polizia di Colonia sta concentrando le indagini su 21 persone - di cui due arrestati e 8 in custodia alla polizia - la maggior parte accusate di scippo e furto di oggetti, tra cui i cellulari delle donne che hanno denunciato le aggressioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza