cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Calcio: Lippi verso ritorno in Cina, offerta panchina nazionale

19 ottobre 2016 | 16.15
LETTURA: 3 minuti

alternate text
L'ex ct dell'Italia campione del mondo, Marcello Lippi - FOTOGRAMMA

Marcello Lippi vicino al ritorno in Cina. Il ct campione del mondo con la nazionale italiana potrebbe presto diventare il nuovo commissario tecnico della nazionale cinese. Dopo che il ct Gao Hongbo ha rassegnato le dimissioni dopo la sconfitta rimediata contro l'Uzbekistan che ha complicato notevolmente il cammino della nazionale verso il Mondiale di Russia 2018, il presidente della federcalcio ha iniziato a vagliare i possibili sostituti con Marcello Lippi, Sven-Goran Eriksson, Gregorio Manzano e Guus Hiddink tra i favoriti, ma sembra che il nome del tecnico italiano sia stato fortemente caldeggiato da Xi Jingping, l’attuale presidente della Repubblica Cinese.

Del resto l'ex tecnico degli azzurri ha già allenato in Cina il Guangzhou, vincendo tre titoli della Super Lega cinese e la Champions asiatica nel 2013. Il compito di Lippi, il cui accordo si potrebbe chiudere nei prossimi giorni, sarà quello di ricostruire una nazionale in crisi di risultati e gioco. Il prossimo appuntamento della nazionale cinese p il 15 novembre contro il Qatar, altra gara valida per le qualificazioni al Mondiale russo, e che viene vista dai vertici del calcio cinese e dai tifosi come l'ultima spiaggia per risollevare sorti della squadra, fortemente contestata dopo le recenti sconfitte. Si era anche ipotizzato il nome di un tecnico cinese con Lippi come supervisore tecnico, cosa che però non sembra percorribile. "Lui vuole davvero tornare sul campo nonostante l'età, ha ancora un forte desiderio di lavorare ed allenare. Guidare una nazionale o tornare in Cina? Bisogna aspettare e vedere", ha detto il figlio agente Davide Lippi ai media cinesi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza