cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 22:26
Temi caldi

Dal concerto di Mannoia alla mostra sul design, l’Italia onora il Brasile e i Mondiali con 100 eventi

07 giugno 2014 | 13.37
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Mannoia (Infophoto) - PRISMA

L’Italia ‘onora’ il Brasile e i Mondiali di calcio con oltre cento iniziative in tutto il Paese, a cominciare dalle tre città nelle quali la nazionale giocherà le prime partite: Manaus, Recife e Natal. La nostra ambasciata a Brasilia, grazie al sostegno di imprese italiane e italo-brasiliane, ha promosso la manifestazione “Italia na Copa”, serie di eventi, mostre e concerti, per mostrare al Brasile l’immagine dell’Italia di oggi.

Tra le portabandiera di questa Italia, Fiorella Mannoia, che ha collaborato con numerosi musicisti brasiliani, in concerto sabato sera a Salvador de Bahia con il suo spettacolo Sud, che ha già presentato venerdì a San Paolo. Lunedì, a Rio de Janeiro, lo Stradivari ‘Vesuvius’ conservato nel Museo del violino di Cremona, la violinista Francesca Dego e la pianista Francesca Leonardi saranno protagonisti della serata al Teatro municipale. Mentre a San Paolo, l’11 giugno si aprirà la mostra “Vespa, un’icona italiana - Storia, cultura e design”.

Ma eventi e concerti sono in programma anche nelle tre città che ospiteranno la nazionale per gli incontri del 14, del 20 e del 24. A Manaus, il giorno prima di Italia-Inghilterra, si terrà un concerto del ‘Sexteto Stradivari Projeto Opera’, nato da una collaborazione fra il Sexteto Stradivari ed il San Carlo di Napoli.

A Natal, dove la nazionale giocherà il 24 contro l’Uruguay, sarà allestito il progetto artistico “O percurso” dell’artista Fabio Massimo, con le opere realizzate nella città brasiliana nei giorni precedenti l’inizio dei Mondiali. A Recife, si è invece già tenuto nei giorni scorsi un concerto del sassofonista italo-argentino Javier Girotto e del pianista brasiliano Andre Mehmari.

“Italia na Copa - ha commentato l’ambasciatore d’Italia a Brasilia, Raffaele Trombetta - è un progetto per l’Italia ed il Brasile e vuole essere un momento di unione tra due Paesi che tanto si assomigliano. L’obiettivo che ci proponiamo è offrire al pubblico brasiliano una visione aggiornata dell’Italia, facendo leva su alcune eccellenze artistico-culturali, del mondo scientifico-tecnologico legato all’impresa, del sociale, della letteratura”.

Tra gli altri eventi nel calendario di “Italia na Copa” l’esposizione a Brasilia del mosaico ‘Busto di atleta’, in prestito dai Musei capitolini di Roma, e la mostra “Protagonisti del design italiano” a Rio de Janeiro, dal 28 maggio al 29 giugno, con 92 pezzi della collezione della Fondazione Sartirana Arte, di Pavia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza