cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 12:51

Orrore a Liverpool, 3 cadaveri nella casa in cui abitò John Lennon

31 maggio 2017 | 12.36
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(da Street View)
Liverpool , 31 mag. (AdnKronos)

I corpi senza vita di una donna e di due bambini sono stati trovati in un appartamento a Liverpool, dove aveva vissuto John Lennon. Secondo quanto riferisce la Bbc, la polizia è stata chiamata per intervenire a Falkner Street, vicino a Toxteth.

Un uomo di 30 anni è stato arrestato perché sospettato degli omicidi e per la Merseyside Police, che indaga sul caso, si tratterebbe di una tragedia familiare e non si cercano altri responsabili.

La proprietà nel Georgian Quarter è regolarmente visitata dai fan dei Beatles nei tour sulla leggendaria band inglese, da quando il manager Brian Epstein possiede l'appartamento dove Lennon ha vissuto con la sua prima moglie Cynthia, subito dopo il loro matrimonio nel 1962.

Secondo alcune testimonianze una famiglia con due bambini viveva nella casa. "Non li conoscevo, sapevo solo che c'era una famiglia che viveva lì. I bambini avevano tra i 12 e i 36 mesi", ha detto un vicino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza