cerca CERCA
Martedì 22 Giugno 2021
Aggiornato: 23:41
Temi caldi

Vaccino AstraZeneca ai giovani, Locatelli: "Serve riflessione"

09 giugno 2021 | 12.06
LETTURA: 1 minuti

Il coordinatore del Cts: "Anche alla luce del nuovo contesto epidemiologico"

alternate text
- (Afp)

E' necessaria una "riflessione" sulla somministrazione del vaccino AstraZeneca ai giovani. Lo dice coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, a Rainews24. In Italia, il vaccino è raccomandato agli over 60. L'ulteriore riflessione, dice Locatelli, si rende necessaria soprattutto dopo il caso di trombosi individuato recentemente: una ragazza di 18 anni è in condizioni gravi. In precedenza, le era stato somministrato il vaccino. "Vi è in queste ore un'attenzione suprema per cogliere tutti i segnali che possono allertare su eventuali effetti collaterali che portino a considerare dei cambiamenti di indicazione. Il vaccino di AstraZeneca è già preferenzialmente raccomandato per i soggetti sopra i 60 anni di età, perché il rapporto tra i benefici derivanti dalla vaccinazione ed eventuali rischi diventa incrementale con l'età e particolarmente favorevole sopra questa soglia", dice il coordinatore del Cts.

Leggi anche

"Quello che si è verificato nella sfortunata ragazza di Genova, cui va tutta la mia attenzione e il mio affetto per quanto accaduto - sottolinea - pone un'ulteriore riflessione, anche alla luce del mutato contesto epidemiologico, in quanto la riduzione dei casi che abbiamo nel Paese rende anche più cogente tale riflessione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza