cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:28
Temi caldi

Moda: lolaandgrace aspetta Expo in via Dante e pensa all'Australia

20 novembre 2014 | 16.57
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Lolaandgrace, il brand giovane e più fashion di Swarovski, debutta a Milano con un monomarca in via Dante. Una scelta precisa, come spiegano Nina Muller, general manager di lolaandgrace e Michele Molon, direttore Italia consumer goods business Swarovski, all'AdnKronos: "Abbiamo scelto scelto via Dante perché è la via dell'Expo. Il prossimo anno ci aspettiamo di poter 'parlare' a 14 milioni di persone e visitatori che ci saranno in addizionalità rispetto agli abitanti di Milano".

Il nuovo opening segue il lancio dello shop-in-shop all'interno di Coin nello shopping center Porta Roma all’inizio del mese. Gli altri spazi lolaandgrace in Italia includono il primo shop-in-shop alla Coin di Piazza Cinque Giornate di Milano, il negozio in Corso Buenos Aires 9 a Milano, la partner boutique nello shopping center Euroma 2 e la presenza in oltre 80 location Bluespirit in Italia.

"Per noi - sottolinea Muller - è veramente un momento molto importante, un milestone della nostra storia. Apriamo finalmente nella capitale della moda a Milano, vicino a Swarovski, in una location che riteniamo perfetta". E la prossima tappa sarà l'Australia. "Stiamo valutando per il 2015. Successivamente approderemo un Usa e America Latina. Ma per il momento il nostro focus resta su Europa e Australia".

"Stiamo lavoriamo sul canale retail, multimarca e digitale. per quanto riguarda il retail diretto, abbiamo iniziato con il primo negozio nel 2012 a Londra, dove ne è seguito un secondo. Quindi in Italia. Nel multimarca siamo con Bluspirit in 100 punti vendita. E stesso approccio multimarca abbiamo in Francia, Germania e Spagna. Oggi siamo in più di 500 punti vendita". Intanto "il nostro impegno è creare un brand con una forte identità, molto diversa da quella di Swarovski, ma anche dai nostri competitor che è quello della fashion jewellery (fino a 60 euro)".

E Swarovski Italia intanto chiude il 2014 "in positivo, a doppia cifra, come gruppo. E' stato un anno record - sottolinea Molon - in cui abbiamo lavorato come comunicazione e retail. Siamo arrivati a una distribuzione che conta oggi circa 250 boutique monomarca sia dirette sia indirette e quasi mille nel canale multimarca. L'anno si chiude molto bene nonostante una situazione di mercato italiano non facilissima. Il prossimo anno la nostra vera grande sfida è crescere su canale orologi che diventerà una realtà estremamente importante nel 2016".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza