cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 12:07
Temi caldi

Londra, l'aggressore di Finsbury Park "è un lupo solitario"

20 giugno 2017 | 16.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

Il ministro della sicurezza britannico Ben Wallace ha dichiarato oggi che l'uomo sospettato di essere alla guida del furgone piombato sulla folla fuori dalla moschea di Finsbury Park, a Londra, non è noto ai servizi di sicurezza del paese e ha agito da solo.

Sebbene la polizia metropolitana di Londra non abbia rilasciato il nome del sospetto, i media britannici lo hanno identificato come Darren Osborne, 47 anni padre di quattro figli, originario del sud-est dell'Inghilterra ma residente vicino a Cardiff. Il Times lo descrive come un "lone wolf", un lupo solitario, disoccupato e con un passato di problemi mentali.

La famiglia di Osborne ha rilasciato una dichiarazione ai media esprimendo shock e incredulità per ciò che è accaduto. Nella dichiarazione, la madre di Osborne, sua sorella e nipote, hanno affermato: "Siamo enormemente sconvolti, è incredibile. I nostri cuori vanno a coloro che sono stati feriti. E' follia, è ovvio che è completa follia".

La madre dell'uomo, Christine, 72 anni, ha detto al 'The Sun' che suo figlio aveva problemi di salute mentale, ma non ha mai espresso idee politiche. "Mio figlio non è terrorista, è solo un uomo con problemi mentali e non so come affrontare tutto questo", ha detto. Mentre la sorella Nicola afferma che il fratello non ha alcuna affiliazione politica: "Conosce a malapena il nome del primo ministro, non l'ho mai sentito parlare contro i musulmani o dire qualcosa di razzista".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza