cerca CERCA
Martedì 29 Novembre 2022
Aggiornato: 11:22
Temi caldi

L'Oréal: un terzo ingredienti basati su 'chimica verde', fa leva su sostenibilità

04 marzo 2021 | 15.25
LETTURA: 1 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

L'Oréal farà leva sui recenti progressi della 'Scienza Verde' per promuovere la coltivazione sostenibile degli ingredienti ed "estrarre tutto il meglio della natura usando processi tecnologici all’avanguardia". Già nel 2020 l’80% delle materie prime del Gruppo era facilmente biodegradabile, il 59% era rinnovabile e il 34% era naturale o di origine naturale. Il 29% degli ingredienti utilizzati nelle formule L’Oréal è sviluppato secondo i principi della Chimica Verde, come emerso nel corso del 'Transparency Summit' promosso oggi dal gruppo.

La Chimica Verde, o talvolta anche Chimica Sostenibile, è un concetto sviluppato nel 1998 negli Stati Uniti da due chimici, Paul Anastas e John Warner. Questo concetto promuove 12 principi basati sui valori della sostenibilità per applicare la chimica nel rispetto dell'equilibrio sociale, ambientale ed economico del contesto in cui viene utilizzata. La Chimica Verde è parte della Scienza Verde in quanto assicura una trasformazione sostenibile delle biomasse in ingredienti.

"La scienza verde", come è stato sottolineato nel corso dei seminari di approfondimento del summit di L'Oréal sulla trasparenza, non è "una invenzione del marketing ma si basa su precisi concetti scientifici e su dati certi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza