cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 09:03
Temi caldi

Casa Bianca

L'orto di Michelle è salvo, anche se a occuparsene non sarà Melania

14 febbraio 2017 | 14.09
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Michelle Obama (Foto Fotogramma)

Probabilmente non si sporcherà personalmente le mani, maMelania Trump ha promesso che manterrà l'orto biologico realizzato alla Casa Bianca da Michelle Obama. Ad annunciarlo alla Cnn è stato il suo capo staff, Stephanie Winston Wolkoff, spiegando che "come madre e first lady si è impegnata a custodire e curare i giardini della White House, a cominciare dal First Lady's Kitchen Garden e dal giardino delle rose".

Melania non potrà assumere il compito personalmente prima dell'estate, visto che rimarrà a New York almeno fino alla fine dell'anno scolastico suo figlio Baron. E anche dopo è improbabile che la si vedrà zappare come faceva Michelle. Più facile credere che se ne occuperà il personale.

L'orto, creato da Michelle Obama nel 2009 nell'ambito della campagna 'Let's Move' per la lotta all'obesità e alla promozione di uno stile di vita sano, è stato ampliato dall'ex first lady con una serie di strutture in pietra, cemento e metallo nel South Lawn, quindi semipermanenti, prima del 'cambio di inquilino'. All'epoca degli Obama, quello che si raccoglieva si cucinava per la famiglia, mentre quello che avanzava si destinava a fini sociali. Ma non è detto che la stessa cosa potrebbe essere meno ora che Donald Trump è presidente, vista la sua nota e ostentata passione per hamburger e pollo fritto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza