cerca CERCA
Martedì 05 Luglio 2022
Aggiornato: 00:26
Temi caldi

Strade perdute

Lost in Ravenna, Red Ronnie si perde e chiede le dimissioni del sindaco

20 luglio 2015 | 12.58
LETTURA: 3 minuti

alternate text
nella foto, Red Ronnie (Infophoto)

"Sono sei ore che giro, la cosa è allucinante, è una roba kafkiana! La segnaletica è inesistente..sindaco Matteucci,vergognati e dimettiti!". No, a chiedere le dimissioni del primo cittadino di Ravenna non è il suo principale avversario politico, ma un infuriato Red Ronnie. Il produttore discografico e presentatore tv, infatti, ha trascorso una serataccia nel tentativo, quasi vano, di riuscire a prendere l'uscita autostradale dell'A14 che dalla città lo avrebbe riportato a Bologna. A salvarlo dalla segnaletica 'impazzita', nata dai lavori in seguito all'alluvione del febbraio scorso, una coppia di ragazzi del posto che lo hanno riconosciuto ed aiutato.

L'episodio è accaduto nella notte fra il 17 e il 18 luglio, al termine di una serata benefica per l'associazione di Federica Bovolenta a Marina di Ravenna. E a documentare l'odissea del presentatore ci ha pensato lo stesso Red Ronnie, con un filmato di ben 9 minuti - poi postato sul suo canale YouTube con il titolo 'Ma il Comune di Ravenna com'è messo? La segnaletica sa cos'è? Vergogna sindaco!' - nel quale il produttore inveisce contro il primo cittadino, mostra le incredibili indicazioni stradali e ferma automobilisti nel disperato tentativo di tornare a casa. Con una promessa: "Io a Ravenna - sbotta - non ci metterò mai più piede".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza