cerca CERCA
Giovedì 06 Maggio 2021
Aggiornato: 20:28
Temi caldi

La riffa

Lotteria scontrini, quando parte e come funziona

29 gennaio 2021 | 16.17
LETTURA: 3 minuti

Da lunedì la 'prova' di due mesi, tutto quello che c'è da sapere

alternate text
Foto Fotogramma

Conto alla rovescia per la lotteria degli scontrini. Da lunedì prossimo partirà il periodo 'prova' di due mesi, tempo concesso alle attività per adeguare i propri registratori di cassa al nuovo sistema, mentre dal primo aprile la riffa dovrebbe entrare in vigore a tutti gli effetti. Sono previsti 2 premi annuali, 20 premi mensili e 30 settimanali per un totale di 1.802 biglietti vincenti l'anno. La dea bendata è pronta a baciare chi acquista, se residente in Italia e maggiorenne, ma anche chi vende, con un montepremi complessivo di 43,8 milioni di euro.

Nel sito ufficiale lotteriadegliscontrini.gov.it si comunica che l'avvio ''slitta di qualche settimana'', cioè dalla data precedentemente fissata al primo gennaio 2021 al primo febbraio, ricordando che il decreto milleproroghe ''affida la definizione della data di avvio a un provvedimento a doppia firma dei vertici dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e dell’Agenzia delle entrate''.

I premi si dividono in settimanali, mensili e annuali sia per chi compra sia per chi vende. Ogni anno sarà assegnato un premio da 5 milioni di euro a chi compra e da 1 milione di euro a chi vende. Ogni mese sono poi previsti 10 premi da 100.000 euro per chi compra e da 20.000 euro per chi vende. Infine tutte le settimane è possibile vincere 15 premi da 25.000 euro per chi compra e 5.000 euro per chi vende.

Ogni scontrino associato al codice lotteria farà ottenere un biglietto virtuale, per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro. Dieci scontrini consentiranno quindi di ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via. Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Alla lotteria possono partecipare tutte le persone fisiche maggiorenni, residenti in Italia, che si siano procurati il codice lotteria e acquistino beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto. Le ultime regole introdotte con la legge di bilancio restringono la possibilità di partecipare solo ai pagamenti cashless e sono esclusi gli acquisti on line. Inoltre non potranno essere utilizzati i ticket restaurant. Restano fuori anche gli acquisti destinati all’esercizio di attività di impresa, arte o professione e, nella fase di avvio, gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche.

Sempre nella fase di avvio, non sarà possibile partecipare alla lotteria in caso di acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema tessera sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.). Infine sono esclusi, per periodo iniziale, gli acquisti per i quali l’acquirente richieda all'esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale.

Per partecipare alla riffa bisogna registrarsi nell’area pubblica del portale ufficiale, accedendo alla sessione 'partecipa ora', dove inserendo il codice fiscale è possibile ottenere il codice lotteria (che dovrà essere mostrato al momento degli acquisti). Il codice lotteria, si spiega sul portale della lotteria, ''è generato previa verifica della esistenza e validità del codice fiscale e della maggiore età.

Le ragioni del rinvio sono attribuibili a diversi fattori, tra cui non va trascurato l'impatto che il coronavirus sta avendo sulle attività. Il direttore generale dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, Marcello Minenna, nei giorni scorsi ha spiegato che ''i ritardi non sono collegati all'operatività della squadra Mef, Agenzia delle entrate, Agenzia delle dogane e Sogei, ma è evidente che il lockdown e tutta una serie di questioni molto gravi portano a delle scelte di opportunità”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza