cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 04:00
Temi caldi

Lucca, morti due migranti in struttura di accoglienza: forse avvelenati dal cibo

22 febbraio 2017 | 10.44
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Tragedia in un agriturismo di Retignano, nel comune di Stazzema, nell'Alta Versilia, in provincia di Lucca, trasformato temporaneamente in una struttura di accoglienza di migranti. Due giovani nigeriani, richiedenti asilo di 21 e 23 anni, ieri pomeriggio sono stati trovati morti nei loro letti a castello in una camera.

Sarà l'autopsia disposta dal magistrato di turno a chiarire le cause del decesso. Per ora è esclusa l'intossicazione da monossido di carbonio. Secondo un primo riscontro medico-legale, l'ipotesi più attendibile sarebbe quella di un avvelenamento da cibo. Nessun segno di violenza sui corpi dei due giovani.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza