cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 21:24
Temi caldi

L’Umbria nella Grande Guerra raccontata in una mostra con materiali digitalizzati

27 febbraio 2015 | 15.22
LETTURA: 3 minuti

Possibile ricercare i nomi dei caduti del proprio territorio. Completano l’esposizione documenti storici, fotografie dei cimiteri di guerra e della Brigata Perugia, installazioni per vivere l’esperienza in trincea

alternate text

Un database che è possibile consultare per ricercare i nomi dei caduti del proprio territorio accedendo ai fascicoli personali di ciascun combattente, documenti storici e fotografie dei soldati, dei cimiteri di guerra, della Brigata Perugia. Sono i contenuti della mostra “La Grande Guerra e l’Umbria”, allestita fino al 2 giugno 2015 a Perugia nella Sala dei Notari di Palazzo Baldeschi con il contributo delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Perugia e Cariperugia Arte (www.fondazionecariperugiaarte.it). L’esposizione è stata realizzata per celebrare il Centenario della Grande Guerra e ricordare gli 11mila morti umbri.

Tutto l’impianto espositivo punta alla digitalizzazione dei materiali tanto che i visitatori possono vivere anche la tragica esperienza della trincea, riprodotta con installazioni video che proiettano filmati accompagnati da un audio che riproduce, qui sì, i rumori frastornanti delle nuovi armi. In un’altra installazione si può ascoltare la voce originale del generale Armando Diaz che legge il bollettino della vittoria. Apertura martedì, giovedì, sabato e domenica per l’intera giornata (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20), il mercoledì e venerdì dalle 15 alle 20. Lunedì chiuso. Il costo del biglietto è di 3 euro, ingresso gratuito per gli studenti. (AdnKronos/Travelnews24)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza