cerca CERCA
Domenica 11 Aprile 2021
Aggiornato: 05:02
Temi caldi

L'addio

M5S, Carelli: "Crimi reggente da un anno, anomalia"

03 febbraio 2021 | 11.10
LETTURA: 1 minuti

La scelta di uscire dal Movimento 5 Stelle è stata fatta, spiega, “con grande sofferenza”

alternate text
Fotogramma

"Vito Crimi è un reggente. È un’anomalia che un Movimento importante, primo partito in parlamento come rappresentanza politica che ha preso quasi il 33%, abbia per un anno un capo politico reggente". Lo ha detto Emilio Carelli ex deputato del M5S ospite del programma TGtg su Tv2000 sottolineando che “si sarebbe dovuto invece procedere in tempi rapidi alla elezione o alla nomina di un nuovo capo politico”. “

"Luigi Di Maio – ha proseguito Carelli a Tv2000 - è stato un perfetto compagno di viaggio, una persona all’altezza che in questi 3 anni è molto maturato politicamente. Mi è dispiaciuto che un anno fa abbia dovuto lasciare, attaccato dal fuoco amico, la guida politica del Movimento perché avremmo vissuto un anno migliore di quello vissuto”. Carelli ha infine sottolineato che la scelta di uscire dal Movimento 5 Stelle è stata fatta “con grande sofferenza”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza