cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 12:25
Temi caldi

M5S, Corrao accelera: "Congressi territori poi Stati generali, 12 novembre nuovi vertici"

25 settembre 2020 | 14.03
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Una proposta raccolta in 6 pagine, con il 'timing' dei lavori e un occhio attento ai territori. L'europarlamentare M5S Ignazio Corrao accelera sugli Stati generali, e posta su internet -sul suo sito web- una proposta per iniziare il percorso di 'rigenerazione' del Movimento. Undici articoli e il numero di delegati regionali suddivisi per ciascuna regione.

L'idea messa nero su bianco da Corrao prevede che si passi prima dai congressi provinciali (10 e 11 ottobre) e regionali (17 e 18 ottobre), per poi approdare agli Stati generali da tenersi il 31 ottobre e il 1 novembre. Le proposte sulla nuova struttura organizzativa messe a punto nel corso dei congressi regionali - in questi saranno presenti anche attivisti, elettori e simpatizzanti del M5S - verranno poi dai delegati presentate e votate agli Stati generali. Si voterà - stando al progetto targato Corrao - su punti programmatici e nuova struttura, ovvero 'principi e regole', 'organizzazione nazionale', 'organizzazione territoriale', 'democrazia diretta'. Dunque il voto passerà alla Rete, dove gli iscritti dovranno confermare le proposte votate dai delegati durante gli Stati generali. Entro venerdì 8 novembre - il timing - si procede alla elezione delle cariche locali e regionali, sempre attraverso consultazione online; subito dopo si passa a quelle nazionali, entro giovedì 12 novembre. Dunque il comitato di garanzia comunica i risultati, certificati da un notaio, attraverso la pubblicazione sul blog delle stelle.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza