cerca CERCA
Sabato 19 Giugno 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

M5S, parlamentari disertano 'voto' su proposte Crimi

29 settembre 2020 | 22.54
LETTURA: 1 minuti

Scarse le risposte via mail richieste dai due capigruppo

alternate text
Vito Crimi (Foto Fotogramma)

A quanto apprende l’Adnkronos, moltissimi parlamentari M5S -al Senato, ma in particolar modo alla Camera- non avrebbero inviato la mail richiesta dai due capigruppo, Gianluca Perilli e Davide Crippa, per esprimere una scelta tra le tre proposte avanzate dal capo politico Vito Crimi, venerdì sera in assemblea congiunta, sul futuro del Movimento.

L’indicazione fornita dagli eletti "non verranno utilizzate per concludere il processo decisionale avviato con la riunione -si precisava nella mail inviata all’indomani dell’assemblea dai due presidenti dei gruppi parlamentari- ma esclusivamente come supporto indicativo" per il capo politico.

Sarà forse anche per questo che in molti, tra Montecitorio e Palazzo Madama, hanno deciso di glissare. Nella mail firmata da Crippa e Perilli si invitavano gli eletti a inviare una risposta entro lunedì 28. Poco più della metà dei parlamentari al Senato e ancor meno alla Camera avrebbero dato riscontro. “E anche questo è un indice significativo del malessere interno al Movimento”, fanno notare alcuni deputati che hanno disertato il ‘voto’.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza