cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 23:34
Temi caldi

M5S: Pepe sfiduciato da meetup Napoli, verso nuova espulsione al Senato

10 marzo 2014 | 14.27
LETTURA: 2 minuti

Un'altra sfiducia per un senatore M5S da parte dal territorio, stavolta dal meetup di Napoli. A farne le spese è Bartolomeo Pepe, sfiduciato, a quanto apprende l'Adnkronos, in un'assemblea che si è tenuta ieri, alle 15, al Vomero. Si ripete il copione già visto per altri senatori espulsi nelle settimane scorse: Luis Alberto Orellana, Francesco Campanella, Fabrizio Bocchino e Lorenzo Battista. Nel loro caso alla 'scomunica' del territorio è seguito l'avvio della procedura di espulsione, decisa dall'assemblea congiunta e poi ratificata dalla Rete.

E' molto probabile che la stessa sorte spetti a Pepe, condita dalle medesime polemiche. Anche stavolta non manca infatti chi denuncia che in assemblea i numeri non c'erano e sarebbe inoltre mancato un voto formale. C'è poi chi sostiene che l'ordine del giorno sia stato invertito proprio per mettere alle strette Pepe, che ieri in assemblea non c'era. Nel pomeriggio di oggi, alle 17, è intanto in programma la riunione dei senatori M5S, alla quale Pepe, rimasto a Napoli, non dovrebbe prender parte. I senatori dovranno rivedere i ruoli nelle varie commissioni parlamentari, dopo le defezioni degli ultimi giorni che hanno portato il gruppo da 50 a 41 componenti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza