cerca CERCA
Lunedì 05 Dicembre 2022
Aggiornato: 15:58
Temi caldi

M5S, Todde: "Di Maio? C'è chi lavora a sopravvivenza e chi porta avanti progetto"

31 gennaio 2022 | 12.57
LETTURA: 1 minuti

"Giusto che Di Maio fornisca chiarimenti agli iscritti e sostenitori del Movimento in merito ai comportamenti tenuti negli ultimi giorni"

"Ho apprezzato e condiviso il metodo inclusivo e trasparente che Giuseppe Conte ha proposto per il Quirinale coinvolgendo subito i capigruppo di Camera e Senato e costituendo una cabina di regia che ha seguito tutte le fasi della trattativa. Di Maio ha partecipato a tutti gli incontri e le sue posizioni sono state discusse, alla pari delle altre, e sintetizzate da Conte che è il leader politico legittimato". Lo dice, parlando con l'Adnkronos, la viceministra al Mise e vicepresidente del M5S Alessandra Todde, interpellata sullo scontro tra il leader pentastellato Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio dopo la partita del Quirinale.

"In questi anni di governo", prosegue, "mi sono convinta che esistono due modi di fare politica: chi lavora alla sopravvivenza, cercando il massimo beneficio, e chi invece porta avanti un progetto lavorando in un contesto inclusivo, senza temere di essere collegiale e meritocratico dimostrando che confronto e dialettica sono ricchezza. Io, come tutti quelli che hanno supportato il percorso in questi giorni, non ho dubbi su quale sia la strada giusta". Secondo Todde "i personalismi, le fazioni, i continui tentativi di indebolire chi è stato legittimato, minano il progetto". "È giusto che Di Maio fornisca chiarimenti agli iscritti e sostenitori del Movimento in merito ai comportamenti tenuti negli ultimi giorni. Come diceva Gramsci, la verità è sempre rivoluzionaria", conclude la vicepresidente M5S.

(di Antonio Atte)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza