cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 23:42
Temi caldi

Macaluso: "Salvini si vergogni, Berlinguer era la sinistra"

09 luglio 2020 | 15.33
LETTURA: 1 minuti

Lo storico dirigente del Pci all'Adnkronos dopo le affermazioni del leader del Carroccio secondo il quale i valori della sinistra di Berlinguer ora sarebbero incarnati dalla Lega: "Salvini è la destra estrema. Non basta la sede a Botteghe Oscure'

alternate text
(Fotogramma)

"E' una vergogna, Berlinguer era comunista, il segretario del Pci, un internazionalista, uno che ha messo in marcia il Paese su questioni fondamentali". Emanuele Macaluso, storico dirigente del Pci, raggiunto dall'AdnKronos, si indigna per l'accostamento fatto dal segretario della Lega, Matteo Salvini, che ha detto come i valori della sinistra di Berlinguer ora siano incarnati dalla Lega.

"Ma come si fa a dire una cosa simile - si domanda l'ex dirigente comunista, già direttore dell'Unità - Non basta avere la sede in via delle Botteghe Oscure, per arrivare a dire certe cose".

"E un accostamento indegno, Salvini è uomo della destra estrema, Berlinguer era la sinistra, il leader del Pci che rinnovò, prendendo le distanze dall'Urss, un leader davvero stimato da tutti gli italiani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza