cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Made in Italy: Coldiretti, +248% frodi da inizio crisi

09 maggio 2014 | 15.04
LETTURA: 2 minuti

Dall'inizio della crisi sono piu' che triplicate in Italia le frodi a tavola con un incremento record del 248% del valore di cibi e bevande sequestrati perché adulterate, contraffate o falsificate sulla base della preziosa attività svolta dai carabinieri dei Nas dal 2007 al 2013. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti.

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha accolto la richiesta presentata dal presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo, si legge in una nota, di togliere il segreto e di rendere finalmente pubblici i flussi commerciali delle materie prime provenienti dall'estero, anche per combattere inganni e sofisticazioni. "Gli ottimi risultati dell'attività dei Nas confermano l'efficacia del sistema di controlli in Italia contro un crimine particolarmente odioso", sottolinea Coldiretti.

Inoltre le importazioni agroalimentari in Italia hanno raggiunto la cifra record di 40 miliardi di euro nel 2013 con un aumento del 20 per cento rispetto all'inizio della crisi nel 2007. Quanto agli allarmi alimentari nel 2013 sono aumentati del 14% in Italia con ben 534 notifiche sulla sicurezza di cibi e bevande potenzialmente dannosi per la salute, sulla base del sistema europeo di allerta rapido per alimenti e mangimi (RASFF), rispetto al 2007 in cui è iniziata la crisi. Peraltro l'82 per cento degli allarmi alimentari che si sono verificati in Italia sono stati provocati da prodotti a basso costo provenienti dall'estero.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza