cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 11:01
Temi caldi

Mafia capitale, appello bis: chiesti 11 anni per Carminati e 12 anni per Buzzi

01 dicembre 2020 | 14.12
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Condannare Massimo Carminati a undici anni e un mese e Salvatore Buzzi a 12 anni, 8 mesi e 20 giorni di reclusione. E’ questa la richiesta del procuratore generale Pietro Catalani nel processo d'Appello Bis per rideterminare le pene per 20 imputati nel processo ‘Mafia Capitale’, dopo che la sentenza della Cassazione del 22 ottobre dello scorso anno ha fatto cadere per tutti gli imputati il 416 bis, l’accusa di associazione mafiosa.

L’11 settembre del 2018 in secondo grado, quando è stata ribaltata la sentenza di primo grado con il riconoscimento dell’associazione mafiosa, Carminati venne condannato dai giudici della Terza Corte d’Appello di Roma a 14 anni e mezzo, e Buzzi a 18 anni e 4 mesi.

Tredici le posizioni che verranno definite, invece, con un concordato: tra queste posizioni quella dell’ex consigliere comunale Luca Gramazio che ha chiesto di concordare una pena di 5 anni e 7 mesi, poi Fabrizio Franco Testa 6 anni, Riccardo Brugia 7 anni. Concordati su cui decideranno i giudici della Prima Corte d’Appello.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza