cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:16
Temi caldi

Strage di via D'Amelio, al via a Caltanissetta il processo d’appello per due imputati

28 maggio 2014 | 11.13
LETTURA: 2 minuti

Alla sbarra l'ex pentito di mafia Salvatore Candura, condannato in primo grado a 12 anni per calunnia aggravata, e il collaboratore di giustizia Fabio Tranchina, che in primo grado era stato condannato a 10 anni di carcere

alternate text

Al via oggi a a Caltanissetta il processo d'appello a due imputati nell'ambito della strage di via D'Amelio. Imputati l'ex pentito di mafia Salvatore Candura, condannato in primo grado a 12 anni per calunnia aggravata e il collaboratore di giustizia, Fabio Tranchina, che in primo grado era stato condannato a 10 anni di carcere. Sempre in primo grado era stato condannato anche il pentito Gaspare Spatuzza, a quindici anni, ma il collaboratore non ha impugnato la sentenza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza