cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:11
Temi caldi

Mafia: trent'anni dopo maxiprocesso incontro tra Giordano e giudice popolare

11 marzo 2016 | 16.52
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Lombardo e il Presidente del maxiprocesso Giordano

Trent'anni dopo il maxiprocesso di Palermo che, nel 1986 portò alla sbarra 475 imputati, stretta di mano tra il Presidente della Corte d'assise, Alfonso Giordano, oggi ultraottantenne e uno dei giudici popolari, Mario Lombardo. L'incontro è avvenuto in occasione della consegna del 'Premio Mario Francese' al Liceo scientifico 'Benedetto Croce' di Palermo. Giordano, nel ricevere la targa, ha voluto ricordare "la delusione di Leonardo Sciascia durante un'udienza del processo, salvo poi lodare la chiarezza della sentenza finale". Lombardo, dopo la fine del processo, scrisse anche un libro intitolato 'Giudice popolare al maxiprocesso'. Oggi l'abbraccio affettuoso tra i due.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza