Cerca

A Eicma sbarca WoW!, nuovo brand 'elettrico' per le due ruote

MAGAZINE
A Eicma sbarca WoW!, nuovo brand 'elettrico' per le due ruote

Debutta all'Eicma Wow!, una nuova realtà per la mobilità elettrica a due ruote: la startup fondata da Diego Gajani, Bruno Greppi e Zeno Pellizzari presenta alla rassegna internazionale due scooter - L1e e L2e - spinti da Power Unit elettriche in grado di erogare rispettivamente una potenza massima di 4.0 e 6.0 kW. Contraddistinti da un look moderno e tecnico, con luci 100% full-LED e batterie agli ioni di litio posizionate ai lati della seduta posteriore i due scooter sono lunghi 2 metri e garantiscono - sia nella versione Model 4 (che si può guidare già a 14 anni) che nella Model 6 (guida da 16 anni) - prestazioni superiori rispetto agli altri modelli elettrici esistenti.


Elemento fondamentale - come in tutti gli zero emission scooter - è ovviamente l'autonomia che si attesta a 130 km per la Model 4 (grazie a un kit batteria più grande) e a 110 km per la Model 6, mentre la velocità massima si attesta rispettivamente sui 45 e 85 Km/h.

Le ruote da 16 pollici conferiscono altezza al mezzo, offrendo un maggiore comfort di guida nei percorsi cittadini. Anche in questi scooter è attivo il sistema di ricarica della batteria durante la frenata che in particolare nelle aree urbane permette di risparmiare fino al 15% di energia.

Wow! è un progetto imprenditoriale che parte dall’intuizione di Diego Gajani – CEO della startup con un passato nella consulenza strategica e founder di nuove imprese industriali - consapevole, da appassionato motociclista e innovatore - delle potenzialità del mercato e soprattutto dell’esigenza di progettare una nuova generazione di scooter "nativi elettrici”.

"Per riuscire a realizzare la nostra visione di WoW! –aiutare il mondo a muoversi nella direzione di un futuro green, più sostenibile–,avremmo dovuto costruire un prodotto in grado di colmare il gap, nella mente dei consumatori, tra benzina ed elettrico", precisa Gajani.

Progettato e costruito in Italia, concepito come una soluzione per la nuova mobilità urbana in Europa, WoW! non guarda solo al mercato italiano ma anche in quelli 'sensibili' come Francia, Spagna e Germania. Obiettivo del primo step di commercializzazione, sarà essere presente dall’estate del 2020, attraverso una rete di distributori, nelle 10 maggiori città delle 4 nazioni target.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.