Cerca

Coronavirus, on line vola il fai da te per la casa

CYBERNEWS
Coronavirus, on line vola il fai da te per la casa

(Fotogramma)

Mentre i consumatori di tutta Europa si adattano alla pandemia di Coronavirus, i dati di Comscore hanno dimostrato che molte tra le persone confinate tra le quattro mura domestiche hanno deciso di impegnarsi in progetti di miglioramento della casa finora sempre rimandati.


Tra giorni festivi e il desiderio di migliorare il proprio nuovo ufficio a casa, è stato visibile un aumento significativo delle visite ai siti web e alle app per i lavori di casa e questa analisi approfondirà due di queste categorie.

Innanzitutto la categoria "Vendita al dettaglio di mobili per la casa", in cui i consumatori possono acquistare mobili e oggetti decorativi. Siti come Leroy Merlin o IKEA rientrano in questa categoria.

In secondo luogo, "Home/Architecture", che fornisce informazioni e recensioni su progettazione architettonica, decorazione, miglioramenti domestici e giardinaggio. Siti come Pianeta Design e Lavorincasa.it rientrano in questa categoria.

I dati suggeriscono che molti consumatori fai-da-te stanno utilizzando il tempo a casa durante il lockdown per impegnarsi in progetti nuovi o vecchi, poiché è stato riscontrato un netto aumento delle visite a questi siti Web e app. Rispetto alla settimana del 13-19 gennaio 2020, le visite alla categoria dell'arredamento per la casa sono aumentate in tutti i paesi dell'UE5, con un aumento del 71% in Francia e un aumento del 57% nel Regno Unito, nella settimana dal 20 al 25 aprile.

Sebbene per alcuni paesi i negozi di articoli per la casa e attrezzi siano stati considerati essenziali e siano rimasti aperti, alcuni consumatori potrebbero essere stati riluttanti a visitarli di persona, preferendo invece lo shopping online. Nel Regno Unito, ad esempio, i grandi negozi di ferramenta hanno fatto notizia mentre affrontavano a fatica il forte aumento della domanda online.

Allo stesso modo, quando si analizzano i siti Web e le app di casa e architettura, si rileva anche un notevole aumento delle visite. Forse anche a causa del bel tempo di inizio primavera che fa emergere la passione per il verde tra i consumatori abbastanza fortunati da avere spazi all'aperto e la frustrazione di fissare le stesse quattro pareti di casa, si è generato un desiderio di rinnovamento e gli utenti stanno cercando informazioni e ispirazione su come per coltivare al meglio i propri spazi sia interni che esterni.

Rispetto alla settimana 13-19 gennaio 2020 ci sono stati alcuni aumenti considerevoli delle visite a questi siti Web e app, in particolare un aumento del 91% in Germania e un aumento dell'84% in Francia, nella settimana 20-26 aprile 2020. Sebbene La Spagna abbia avuto un calo delle visite durante lo stesso periodo, si è ripresa un po’ da quando ha toccato il suo punto più basso durante la settimana del 09-15 marzo 2020.

Guardando il lato positivo di questo lockdown, le persone si ritroveranno con case nuove e migliorate, tanto da non voler più uscire, anche se per alcuni potrebbe essere necessario chiamare i professionisti per risolvere tentativi di fai da te malriusciti. Poiché il lockdown sta arrivando al secondo mese di durata in alcuni Paesi, i consumatori sono sempre più alla ricerca di modi per sfruttare al meglio il loro tempo in casa, e i dati suggeriscono che i progetti di miglioramento della casa sono certamente una strada scelta da molti e che i consumatori stanno cercando di sfruttare al massimo il loro tempo tra le mura domestiche.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.