Cerca

Michelle Obama veste Gucci, il NY Times: "E' solidarietà a Renzi"

MODA
Michelle Obama veste Gucci, il NY Times: E' solidarietà a Renzi

Michelle Obama e Barack Obama ai Kennedy Center Honors (Afp)

In otto anni alla Casa Bianca, Michelle Obama ha sempre indossato abiti di stilisti americani, salvo qualche rara eccezione. Eppure domenica scorsa, in occasione della cerimonia dei Kennedy Center Honors Washington, l'evento culturale dell'anno, per la prima volta la first lady ha scelto un abito italiano, realizzato da Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci. Un gesto che secondo Vanessa Friedman, esperta di moda del 'New York Times', non è certo casuale. La scelta di Michelle sarebbe un chiaro segnale di solidarietà al premier Matteo Renzi, e alla disfatta subita dopo il referendum costituzionale.


Coincidenze? Non esattamente. L'evento cui ha preso parte la first lady statunitense è andato in scena proprio il 4 dicembre, sottolinea Friedman, il giorno del referendum in Italia. Inoltre, la serata viene seguita da milioni di persone nel mondo ed è uno degli eventi televisivi più attesi dell'anno. Secondo la giornalista, poi, le scelte di Michelle in fatto di moda non sono mai casuali: in passato ha utilizzato i vestiti per trasmettere messaggi diplomatici ben precisi e le sue mise sono sempre state studiate attentamente dai media, che in più occasioni hanno letto in gonne, soprabiti e abiti da sera una certa simbologia.

Questa è la seconda volta che la first lady opta per un abito di Gucci (la prima era stata nel settembre scorso durante lo show l'Ellen DeGeneres Show) ma non la prima che sceglie un capo realizzato da uno stilista italiano per prendere parte a un evento ufficiale. Per la cena di Stato con il premier Renzi e la delegazione italiana, nell'ottobre scorso, la first lady americana aveva scelto un abito in cotta di maglia color oro rosato firmato Versace. Friedman evidenzia anche come Matteo Renzi, durante il suo governo, abbia mostrato pieno sostegno al Made in Italy, diventando il primo premier italiano a inaugurare ufficialmente la settimana della moda milanese.

Probabilmente Michelle non aveva in mente tutto questo quando ha deciso di sfoggiare l'abito nero di seta con decorazioni metalliche verdi e rosa realizzato su misura da Gucci, ma vista la data simbolica e il modo in cui in passato ha vestito capi in modo strategico, è probabile che la signora Obama abbia voluto sottolineare l'importanza della moda italiana in un momento così delicato per il Belpaese. "Un gesto discreto di solidarietà per il Paese, per l'amministrazione e per l'industria del fashion" conclude Friedman.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.