Cerca

Gucci nel paese delle meraviglie

MODA
Gucci nel paese delle meraviglie

Gucci, autunno - inverno 2017

Alessandro Michele si veste da alchimista e sperimenta tutto il possibile, mettendo insieme ogni ordine e grado di fantasie e colori, citazioni e impressioni. E a cercare ogni dettaglio della collezione ci si perde come in Alice nel paese delle meraviglie tanto è ricca di spunti, spesso nascosti, svelati o sovrapposti. E' la prima sfilata tra le più attese della settimana della moda dedicata al prossimo inverno. Perché vengono presentate insieme le novità donna e uomo.


E c'è tutto, ma nulla a caso, come nel mercatino delle meraviglie del direttore creativo di Gucci: tende, lenzuola, pezzi di stoffe e di quadri, amuleti, ventagli orientali, antiche valigie e patchwork. Sulle stampe compaiono coleotteri, scarabei, ninfee, larve, bruchi, rose, falene, coccinelle, libellule, viole, cavallette, farfalle, peonie, foglie, api, formiche, pipistrelli, scoiattoli, narcisi, procioni, gatti, margherite, tigri, lupi, capre, iris, tori, cervi volanti, aironi, gufi, cardi, civette, glicini, aquile, rane, serpenti, lucertole, papaveri... Per la prima collezione in cui sfilano insieme uomo e donna per il prossimo inverno, decade definitivamente la distinzione di genere. Non c'è nulla che indossi l'uomo che non possa indossare la donna e viceversa.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.